asterix hp 1600x500

La recensione di Come ammazzare il capo 2

di pubblicata nella categoria :

Jason Bateman, Charlie Day e Jason Sudeikis... già vien voglia di rivederli in azione in un futuro terzo capitolo!

Accantonata (chissà se temporaneamente o del tutto) la trilogia di Una notte da leoni, il cinema comico demenziale made in Usa ha trovato una nuova saga di successo da esportazione. Tre anni fa un altro terzetto protagonista, quello di Come ammazzare il capo… e vivere felici (Horrible Bosses in originale, che è meglio, visto che non sempre si parla di omicidio…) aveva incassato più di 200 milioni di dollari in tutto il mondo, a fronte di una spesa di circa 35. Il sequel, per una Hollywood in perenne caccia di franchise, era inevitabile.

E così ecco il ritorno di Nick, Dale e Kurt, lo scombinato trio impersonato con gustosa verve da Jason BatemanCharlie Day e Jason Sudeikis, questa volta decisi a lanciare un loro business che si scontra però con l’arrivista Burt Hanson (Christoph Waltz in vacanza premio) e suo figlio Rex (un inedito Chris Pine). I tre verranno truffati e penseranno al rapimento del rampollo come escamotage per riprendere in mano la situazione. Le conseguenze, manco a dirlo, saranno imprevedibili e disastrose.

Come ogni buon sequel che si rispetti – e ce ne sono, al di là dei luoghi comuni – anche questo, piuttosto riuscito, segue la regola del “più è meglio” e mette in piedi un intreccio più elaborato del precedente, ricco di gag visive e verbali, alzando l’asticella del politicamente scorretto e del linguaggio più o meno sboccato, senza esagerare in volgarità gratuite.
I punti di forza della commedia sono nella contaminazione con gli stilemi del thriller e dell’action e soprattutto nell’ottimo ritmo, che il regista Sean Anders tiene alto e tirato dall’inizio alla fine, senza soste né momenti di stanca, coadiuvato da un montaggio precisissimo e da una buona colonna sonora. Il resto – e non è certo poco – lo fanno gli attori. Il trio protagonista è oliatissimo e affiatato, funziona in ogni minimo scambio, scritto o improvvisato che sia; e i comprimari come nel film precedente sono la ciliegina sulla torta. Ritorna Kevin Spacey in un paio di gustose scene nel parlatorio del carcere, così come Jamie Foxx ancora una volta scatenato nel ruolo di Fottimadre Jones e Jennifer Aniston, dentista ninfomane e sboccata, in panni che devono averla divertita non poco indossare, dopo decine di parti da fidanzatina ideale, tanto da ritornarci attivamente, collaborando anche alla sceneggiatura e alla produzione.

Il film riesce a inserirsi nel solco del precedente senza esserne una mera copia, fa affezionare ai suoi personaggi, in particolare al terzetto di irresistibili cretini, facendo venire voglia di rivederli in azione in un futuro terzo capitolo. Come disse Stallone: “un secondo film è solo un sequel, con tre hai per le mani un franchise”. Gli incassi ancora una volta premiano il team creativo e produttivo e l’ipotesi di una nuova avventura già fa gola a molti, da Hollywood al pubblico.

Vai alla Scheda Film

Share your vote!


Come ti fa sentire questa news?

  • Devil-Man Devil-Man
  • Perplesso Perplesso
  • Triste Triste
  • E Sti Ca#j E Sti Ca#j
  • Felice Felice
  • Super Super

NON CI SONO ANCORA COMMENTI, SCRIVI TU IL PRIMO!

   

Vuoi essere aggiornato su tutti i film al cinema ?

Iscriviti al nostro servizio di newsletter

Da noi a voi …

Sceglilfilm.it nasce per poter soddisfare la voglia di conoscere, di incuriosirsi, di informarsi, di approfondire tutto ciò che è la settima arte.
Figlio di un' Idea di M.d.M. promotore del progetto e primo responsabile delle linee editoriali, sceglilfilm.it è stato forgiato con l'impegno e passione dello studio web W3style.
Il tempo che noi tutti dedichiamo a sceglilfilm.it per poter fornire a tutti gli utenti informazioni sempre oggettive e sempre veritiere è ripagato ogni giorno dalla presenza sempre più assidua di chi sempre di più fà di sceglilfilm.it un sito di riferimento per il mondo del cinema, voi utenti.
Speriamo di poter sempre soddisfare al meglio curiosità, voglia di condivisione e passione per il cinema e speriamo di poter affrontare questo viaggio in compagnia di sempre più persone che come noi amano il cinema.
Lo staff di sceglilfilm.it

Sceglilfilm.it – 2011/2014 – ® All Right reserved – Publioscar s.r.l. p.iva/cod.fis : 01884961002 / 07840100585

In ottemperanza alla legge sull'editoria italiana, si segnala che questo sito non è un periodico, non ha cadenze di aggiornamento preordinate e prevedibili e non è una testata giornalistica. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Tutti i nomi di prodotti e società citati nelle pagine di questo sito sono marchi dei rispettivi proprietari.
concept and design - w3style