asterix hp 1600x500

Italiano Medio, Il paese e il mondo secondo Maccio Capatonda!

di pubblicata nella categoria : ,

Incontro con il neo regista, le sue influenze? Da Verdone ai Simpson passando per Kubrick e Fight Club...

Si è tenuta subito dopo la proiezione per la stampa, la conferenza di presentazione del primo film di Maccio Capatonda, al secolo Marcello Macchia, sempre all’interno del multisala Adriano di piazza Cavour a Roma. L’attore, regista, montatore, autore a tutto tondo, era accompagnato dai sodali Luigi Luciano (in arte Herbert Ballerina) e Enrico Venti (Ivo Avido). La Medusa ha fatto le cose in grande e crede molto al nuovo pupillo già star del web, sperando di replicare quel successo di molti comici presi dalla tv e portati al cinema, ultimo dei quali lo sbanca botteghini Checco Zalone (sembrerebbe sia per lui che il prossimo Guerre Stellari arrivi da noi a gennaio 2016 e non a fine anno come nel resto del mondo…). Tanto che distribuirà il film in 400 copie dal Ku.

Come si fa a raccontare una conferenza stampa con protagonista uno che si fa chiamare Maccio Capatonda e che è ben noto per il suo umorismo demenziale e i suoi surreali giochi di parole? In realtà il buon Maccio dal vivo è ben più posato che sulla scena, quasi timido, incuriosito dal tipo di attenzioni che gli vengono rivolte e solo occasionalmente snocciola battute o nonsense linguistici, al contrario del fido Herbert, che rimane quasi sempre nella parte (“sono un attore, mi chiedono di fare lo stupido e io eseguo, se mi dicessero di fare parti intelligenti le farei… forse”) mentre Venti/Avido rivendica il suo ruolo principale, quello del produttore (“poi prendo anche io la pillola che riduce il cervello e recito in alcuni ruoli, ma definirmi attore… mi diverto molto e mi piace ma il mio vero ruolo resta quello dietro le quinte”).

Insieme ci svelano che il produttore di Medusa di fronte alle proposte vagliate (un film a episodi con vari personaggi dai suoi video storici, un road movie e Italiano Medio) si era innamorato dell’idea di espandere il trailer originale passato su La7 nel programma di Piroso Niente di Personale e poi oggetto di milioni di visualizzazioni su Youtube.

“Ci sembrava adatto per trarne una storia che si potesse espandere a 90 minuti, ci tenevo molto a non fare un insieme di sketch e basta, ma una vera e propria storia che facesse ridere, riflettere e mostrasse la mia visione dell’Italia e del mondo” ha dichiarato Macchia.

Venti alla domanda su quale tipo di pubblico ci si aspetta per questo film ha dichiarato che non ha idea ma che tiene:

“le dita incrociate, speriamo di fare quanto basti per poi poter realizzare un secondo film. Così come speriamo che lo zoccolo duro di fan del web vada al cinema. Medusa sta facendo un grande lavoro di promozione che penso serva a far capire di che tipo di film parliamo e a non arrivare prevenuti in sala”.

Interrogato sulle influenze presenti nella pellicola, Capatonda ha risposto di essere:

“cresciuto con Verdone, Troisi, Benigni, Frassica, che mi ha fatto l’onore di apparire nel film (come nelle due stagioni di Mario finora trasmesse da Mtv). Tutto il cinema e la tv assimilati negli anni ’80 e ’90 riescono fuori nelle cose che faccio, le risputo fuori. Ma non solo commedie, anche film più seri o registi più impegnati come Kubrick, Milos Forman, pellicole come Fight Club di Fincher o i film di Zemeckis – Ritorno al Futuro è stato il mio vero imprinting – o per quanto riguarda i cartoni cose come quelle che si trovano ne I Simpson o I Griffin”.

Intanto arriva sul web un’intervista video a Mariottide, autore della colonna sonora di Italiano Medio:

Vai alla Scheda di Italiano Medio

Share your vote!


Come ti fa sentire questa news?

  • Devil-Man Devil-Man
  • Perplesso Perplesso
  • Triste Triste
  • E Sti Ca#j E Sti Ca#j
  • Felice Felice
  • Super Super

NON CI SONO ANCORA COMMENTI, SCRIVI TU IL PRIMO!

   

Vuoi essere aggiornato su tutti i film al cinema ?

Iscriviti al nostro servizio di newsletter

Da noi a voi …

Sceglilfilm.it nasce per poter soddisfare la voglia di conoscere, di incuriosirsi, di informarsi, di approfondire tutto ciò che è la settima arte.
Figlio di un' Idea di M.d.M. promotore del progetto e primo responsabile delle linee editoriali, sceglilfilm.it è stato forgiato con l'impegno e passione dello studio web W3style.
Il tempo che noi tutti dedichiamo a sceglilfilm.it per poter fornire a tutti gli utenti informazioni sempre oggettive e sempre veritiere è ripagato ogni giorno dalla presenza sempre più assidua di chi sempre di più fà di sceglilfilm.it un sito di riferimento per il mondo del cinema, voi utenti.
Speriamo di poter sempre soddisfare al meglio curiosità, voglia di condivisione e passione per il cinema e speriamo di poter affrontare questo viaggio in compagnia di sempre più persone che come noi amano il cinema.
Lo staff di sceglilfilm.it

Sceglilfilm.it – 2011/2014 – ® All Right reserved – Publioscar s.r.l. p.iva/cod.fis : 01884961002 / 07840100585

In ottemperanza alla legge sull'editoria italiana, si segnala che questo sito non è un periodico, non ha cadenze di aggiornamento preordinate e prevedibili e non è una testata giornalistica. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Tutti i nomi di prodotti e società citati nelle pagine di questo sito sono marchi dei rispettivi proprietari.
concept and design - w3style